Notícias Criptomoedas e criptomoedas

Charles Hoskinson no ataque Dogecoin

Il fondatore di Cardano esorta i trader a vendere

Charles Hoskinson, dopo i fendenti affibbiati a Ethereum, sembra ora aver trovato un nuovo bersaglio in Macaco. Il meme coin è stato infatti apertamente accusato dal fondatore di Cardano di essere una vera e propria bolla. In attesa di scoppiare, con effetti al momento non prevedibili, considerato come nonostante la pesante flessione delle ultime ore la creazione di Billy Markus e Jackson Palmer viaggi ancora ad oltre 40 miliardi di dollari in termini di capitalizzazione di mercato. Tanto da essere al sesto posto nella relativa classifica fornita da CoinMarketCap.

charles hoskinson - Charles Hoskinson all’attacco di Dogecoin

L’attacco di Charles Hoskinson

Secondo Charles Hoskinson l’attuale prezzo di Doge non è sostenibile. Tanto da formulare un impegnativo pronostico: il meme coin crollerà e un’enorme quantità di denaro al dettaglio andrà persa molto rapidamente.
Il CEO di IOHK ha poi rivelato il motivo del suo non proprio amichevole sentimento verso DOGE. Lo ritiene infatti un vero e proprio affronto al lavoro della sua vita, un insulto originato dal fatto che il token è nato con intenti decisamente satirici. Un vero e proprio sberleffo come tale accettato da una comunità sempre più estesa, in cui spicca Elon Musk, o fundador da Tesla.

Occorre uscire sinché si è in tempo

Dogecoin, sempre a detta di Hoskinson, non ha una tecnologia originale e neanche un team di sviluppatori in grado di supportarla. E’ in pratica un semplice fenomeno di costume.
Il problema è che prima o poi il sentimento nei suoi confronti potrebbe mutare di segno e spingere gli investitori a vendere. Potrebbe quindi originarsi un vero e proprio disastro, considerato come la grande maggioranza dei token esistenti sia concentrato nelle mani di poche balene.
Por esta mesma razão, il numero uno di Cardano esorta i piccoli trader ad uscire il prima possibile, realizzando sinché è ancora possibile. Una esortazione la quale, del resto, trova sostanza nei dubbi che stanno circolando in queste ore. Dopo che alla clamorosa crescita fatta registrare da DOGE a seguito dell’ennesimo tweet di Elon Musk, ha fatto seguito una brusca caduta della sua quotazione.

I timori di Charles Hoskinson

Perché Hoskinson attacca così duramente Dogecoin? Il motivo è da ricercare nel fatto che ormai nel caso del meme coin siamo nel pieno di una evidente manipolazione del mercato.
Talmente visibile che potrebbe infine dare il destro alle autorità di regolamentazione dello stesso per intervenire e dare una stretta alle regole attualmente vigenti. Con la conseguente perdita di autonomia del settore, ovvero di quello che è il suo indiscutibile pilastro ideologico.

Non è un problema di gelosia

Se qualcuno pensa che il fondatore di Cardano parli in preda ad un attacco di gelosia o per coltivare i propri interessi, è del tutto fuori strada. Un discorso di questo genere poteva in effetti essere lecito nel corso del pesante attacco contro Ethereum messo in scena qualche settimana fa. Quando aveva affermato che uno scontro tra la creazione di Vitalik Buterin e la sua era l’equivalente di un combattimento di karate in cui l’altra persona non solo avrebbe 96 anni, ma si troverebbe legata ad una sedia a rotelle.
Nel caso di DOGE, invece, non c’è alla vista alcun tipo di competizione, trattandosi di due progetti del tutto diversi. La caduta del meme coin, però, potrebbe addirittura travolgere l’intero settore. E questo sarebbe realmente imperdonabile per chi, come Hoskinson, ha effettivamente lavorato a lungo per un’alternativa alla finanza tradizionale.

Comprando criptomoedas? Binance de câmbio Binance

Dario Marchetti

Eu me formei em Literatura e Filosofia na Universidade Sapienza de Roma, com uma tese na fronteira leste da Itália no final da Primeira Guerra Mundial. Eu colaborei com vários sites em muitas questões e liderei o grupo de trabalho que publicou o CD-ROM oficial da SS Lazio "História de um amor" e "História fotográfica da Roma mágica".

Publicações semelhantes

Deixe um comentário

Il tuo indirizzo e-mail não sarà pubblicato. I campi sono obbligatori contrassegnati *

Voltar ao topo botão